Javascript DHTML Drop Down Menu Powered by dhtml-menu-builder.com

CONFERMATO PER IL 2018 IL SISMA BONUS

Il Sisma Bonus è stato prorogato nella Legge di Stabilità fino al 2021.
Di base, l’agevolazione è al 50% in cinque anni, dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2021 ma a seconda dell’intervento e seguendo le linee guida sulla classificazione sismica degli edifici esistenti le detrazioni dovrebbero essere elevabili. Infatti nel caso di interventi che portano a una classe di rischio inferiore nel testo della legge esse passano al:

• 70 % e 80 % nel caso di passaggio a una o due classi di rischio in meno;
• 75 % e 85 % sempre per la riduzione di una o due classi se gli interventi riguardano le parti comuni di edifici condominiali.

A beneficiare del Sismabonus saranno non solo le prima case ma anche le seconde case e gli enti locali che dovranno mettere in sicurezza gli edifici pubblici.

In realtà ad oggi i criteri per la classificazione sismica degli edifici esistenti non sono ancora stati divulgati e rimangono all'interno del gruppo di lavoro che le ha ideate e dei componenti della Commissione Relatrice.
Pertanto, come si temeva, visto che non sono ancora state emanate le circolari, il bonus all'avvio del nuovo anno si attesta ad un generale 50% (rispetto al precedente 65% del 2016).
Vi aggiorneremo appena verranno resi pubblici i criteri.

CONTATTI

ENGGARD

Via San Francesco n. 54/6 - 31010 Farra di Soligo (TV)

Tel 0438 900314 info@enggard.it

ULTIME NEWS

INCENTIVI 2018: ECOBONUS e SISMABONUS

INCONTRO INFORMATIVO A PIEVE